6479 visitatori in 24 ore
 281 visitatori online adesso




Elisabetta Randazzo

Elisabetta Randazzo

Mi chiamo Elisabetta Randazzo e vivo in Sicilia, a Bagheria.
Da piccola amavo stare in compagnia di mio nonno, Antonio Landolina, amavo stare con lui perché tra le altre cose era anche un Cantastorie e m’incantavo ad ascoltarlo.
Non credevo di poter scrivere, in quel tempo… ma con il passare degli ... (continua)


La sua poesia preferita:
Bevo amarezza
Non c'è bisogno
dare la parola
alle tue labbra

te lo leggo negli occhi
mentre bevo amarezza
che avvelena il cuore

Guardando il tuo animo ferito
senza più lacrime
agli angoli degli occhi

Davanti al cuscino
lasci cadere i...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il ruscello e il germoglio
Non arrossire mentre ti parlo
del mio amore e dei miei sogni

Non sono le parole, è la tua voce
come sussurro fatale, che mi intenerisce

Non fermare la tua mente,
non aver paura del mio amore

L'amore si chiamava dolore, fino a ieri
e...  leggi...

Sulle dita dolcemente
Misteriose armonie
sono i nostri sogni

Scorrono sotto
le grandi stelle

Come un rossore
nel cuore

due corpi amanti
nei fremiti del fogliame
come tifoni sospinti

in una aromatica saliva
a gustare il palato

E sulle dita...  leggi...

Perfida solitudine
Sulla bocca sdentata
sull'anima graffiata,
gli  occhi semichiusi.
Precipita la penna,
in una lettera infinita.
 
"Mia dolce amata
mai più vedrò il tuo volto,
ed ho paura.
Perfida solitudine,
custodisce...  leggi...

L'odore della zagara
Al sorgere del giorno ti rallegra
sentir l'odore della zagara
 
guardar le fronde fiorite
ricche della loro essenza
 
e il giallo del limone
intenso come il sole per la terra.
 
Oh, nostra grande ricchezza
che dal suolo sorgi e...  leggi...

E penserò a te
Non ci sarà lusinga più grande
del vincolo fra te e me
per ciò che l'uomo saggio
offre al suo sapere

E penserò alla trascorsa notte,
notte dei sensi e dell'anima, e le stelle
col loro volo silenzioso
mi condurranno...  leggi...

Ed io ti guardo
Ed io ti guardo
tu, messo in un angolo
con un plaid avvolto sulle gambe

Pensando ancora a chi ti ha lasciato
a chi ormai non ti può sentire
in questo aspro tuo cammino

Coi tuoi sbalzi d'umore improvvisi
i tuoi pianti disperati,...  leggi...

”Era lei”
Quel richiamo
di una deliziosa freschezza
mi disse mi riconosci?
come faccio a dimenticare la sua voce!
”era lei”


Ogni tanto giunge a me
nei miei momenti di sconforto
ed io la vedo sospesa
vestita con colori tenui
di un azzurro...  leggi...

Elisabetta Randazzo

Elisabetta Randazzo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Bevo amarezza (23/08/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Senza titolo (13/04/2005)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nell'angolo della mia prigione (05/01/2017)

Elisabetta Randazzo vi consiglia:
 E penserò a te (01/08/2006)
 Il ruscello e il germoglio (31/03/2007)
 E penserò a te (01/08/2006)

La poesia più letta:
 
voglio sentirmi dire... "tu sei mia" (10/02/2006, 18036 letture)

Elisabetta Randazzo ha 8 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Elisabetta Randazzo!

Le raccolte di poesie di Elisabetta Randazzo

Elisabetta Randazzo su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 12/07/2010
 il giorno 03/02/2010
 il giorno 03/10/2009
 il giorno 05/05/2009
 il giorno 29/01/2009
 il giorno 31/10/2008
 il giorno 19/09/2008
 il giorno 07/08/2008
 il giorno 27/07/2008
 il giorno 25/07/2008

Autore della settimana
 settimana dal 10/10/2016 al 16/10/2016.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Elisabetta Randazzo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Libri in cui ha pubblicato:
Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Festa delle Donne 2009
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 50 - Anno: 2009


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini

Pagine: 92 - Anno: 2010


Ogni battito d'ali
Elisabetta Randazzo
Con una sensibilità fuori dall’ordinario, Elisabetta Randazzo scrive poesie che dal suo cuore arrivano al cuore del lettore, che le riconosce e sente come proprie. Pur avendole lette è come se quelle poesie, quei versi fossero sempre stati lì, nella sua anima, ed ora lì apparissero già maturi e capaci di travolgerlo.
“Il battito delle ali di una farfalla in Brasile può scatenare un tornado in Texas” ha detto il matematico Edward Lorenz, ma noi possiamo dire che ogni battito d’ali dei versi di queste poesie può scatenare un uragano nel nostro cuore.


Pagine: 218 - € 14.03
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-95160-24-5


L'abito da sposa
Elisabetta Randazzo
Un giovane pittore polacco, disertore, si innamora di una ragazza ebrea, nella Palermo del 1938. Contro ogni convenzione, contro le leggi razziali, contro la guerra, contro tutto e contro tutti, vogliono far trionfare il loro amore. Una storia su come l'amore possa sopravvivere a sofferenze e morte.

Pagine: 126 - € 8.78
Anno: 2008 - ISBN: 978-1-4476-4480-4


L'emigrante
Antonio Landolina, Elisabetta Randazzo
Le poesie del libro raccontano in maniera accorata tutta l'amarezza, le speranza, i sogni della sua gente di Sicilia. Un richiamo agli odori, ai suoni, ai colori che ci attraggono magneticamente al centro di una dimensione dove ne escono esaltati i sensi.

Pagine: 50 - € 12,60
Anno: 2007 - ISBN: 978-88-95160-12-2


Ladre di desiderio
Autrici del sito Scrivere
La donna ha sempre racchiuso in sé il mistero dell'amore, della vita, della passione, senza poterlo esprimere. Questa cascata di emozioni è diventata una raccolta di poesie erotiche: sogni appassionati per sentire scorrere più veloce il sangue.

Pagine: 146 - € 10.00
Anno: 2007 - ISBN: 978-1-4476-4501-6


Voglio sentirmi dire tu sei mia
Elisabetta Randazzo
Qual è il confine fra amore, desiderio e passione? Esplorando questo territorio ci si imbatte in queste poesie, nelle quali il sussurro di un’anima innamorata diventa urlo di desiderio.
Contiene poesie inedite.


Pagine: 162 - € 10.00
Anno: 2007 - ISBN: 978-1-4476-4446-0


Scrivere 2006
Autori del sito Scrivere.info
Antologia di 200 poesie, dall’anarchico allo spirituale, pubblicate sul sito nel 2005. Opere originali di autori che non sono poeti “professionisti”, ma per i quali “poesia” è sinonimo di “vita”.

Pagine: 188 - Anno: 2006 - ISBN: 978-88-95160-00-9


Libri di poesia

Cerca la poesia:



Elisabetta Randazzo in rete:
Invia un messaggio privato a Elisabetta Randazzo.


Elisabetta Randazzo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Elisabetta Randazzo


Le sue 743 poesie

Nell'angolo della mia prigione

Sociale
Sogno la libertà...
sento la voce del dolore
penetrare nelle mie ossa

Mi prende mi avvolge...
mentre il silenzio mi uccide

Taccio nella solitudine
e in quel tacere
dialogo con Dio

Tu o uditore di preghiera
aiutami……leggi


Elisabetta Randazzo 05/01/2017 17:27| 6| 316 203

Nun ave’ appaura ‘e ll’ammore mio

Dialettali
Nun te fa’ rossa quanno te parlo
dell’ammore e d’e suonne mieje.
Nun songo ‘e pparole, è ‘a vocia comme ‘a toja
Ca me trase rinto ‘o core.
Nun te ferma’ a penza’.
Nun ave’ appaura ‘e ll’ammore mio.
L’ammore fino a ajere se chiammava……leggi


Elisabetta Randazzo 03/11/2016 00:52| 661 270

Uguaglianza

Haiku
Razze diverse
uguaglianza terrena
……leggi


Elisabetta Randazzo 21/10/2016 15:53| 4| 399 349|Nota di redazione

Nelle notti di luna piena

Amore
Ho rubato aria al vento
per giunger fino a te
ombra d'amore

Come lupa di te affamata
per campi imbruniti...
vagando andavo

Sollievo cercavo...
annusando del tuo arrivo refoli
ad attutir il tormento mio

E nelle notti di luna……leggi


Elisabetta Randazzo 19/10/2016 00:10| 7| 409 364

Natura morta

Haiku
Fiori su tela
odori……leggi


Elisabetta Randazzo 15/10/2016 17:16| 3| 423 366

Vita

Haiku
Gambo di spine
sofferenze di……leggi


Elisabetta Randazzo 12/10/2016 00:36| 3| 304 239

Caccia

Haiku
Volo libero
pallottole in canna
……leggi


Elisabetta Randazzo 10/10/2016 08:43| 5| 356 267

Orme

Haiku
Orme vissute
come foglie rimosse
……leggi


Elisabetta Randazzo 09/10/2016 08:52| 3| 414 315

Legna arsa

Haiku
Bosco che brucia
distruzione del……leggi


Elisabetta Randazzo 08/10/2016 00:34| 2| 314 266

Quercia

Haiku
Una Quercia
incisa di ricordi……leggi


Elisabetta Randazzo 07/10/2016 09:51| 3| 361 292

Antichi ruderi

Riflessioni
Un vecchio campanile
quiete della notte
una porta socchiusa
da sempre,
antichi ruderi
ricoperti di muschio.

Nella cornice di una finestra
un volto di donna
fonte di luce vivida.
Il suo frutto germoglia
e si fa carne,
riveste un corpo……leggi


Elisabetta Randazzo 06/10/2016 15:16| 2| 282 240

Soffia il vento del dolore

Impressioni
Mentre il tramonto le sue fiamme adagia
soffia il vento del dolore
vanno veloci, ancora più veloci
le finestre del futuro schiudendo

sospiri, lacrime, notti di singhiozzi
sogni divenuti incubi
figli della disperazione
di umiltà……leggi


Elisabetta Randazzo 27/07/2016 00:15| 2| 490 411

Echi di voci velate

Impressioni
Echi di voci velate
dietro a un paravento...
frasi non dette
come melodie profonde

Sera d’autunno
ove il cielo si colora
di sofferenza schiarita
che inebria... e tu lo scavi

Io imprigionata dai ricordi
nel ventre del mio……leggi


Elisabetta Randazzo 08/07/2016 00:14| 5| 379 317

Il ruscello e il germoglio Amore
Non arrossire mentre ti parlo
del mio amore e dei miei sogni

Non sono le parole, è la tua voce
come sussurro fatale, che mi intenerisce

Non fermare la tua mente,
non aver paura del mio amore

L'amore si chiamava dolore, fino a ieri
e……leggi





Elisabetta Randazzo 31/03/2007 00:09| 15| 6031 5939|

Accarezzi la mia ragione

Erotismo
Scavi nelle mie emozioni
mi trasformi in magia
cieca e assetata.

Non potrò mai fuggire
dalle tue mani calde ...
fuse sulla mia pelle.

Accarezzi la mia ragione
spezzi il silenzio mentre ti accosti
con la testa sul mio ventre.

Come un……leggi



Elisabetta Randazzo 26/06/2016 00:49| 5| 977 876

 
Precedenti 15 >>

743 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Amore
Nelle notti di luna piena
Il mio corpo s'apre
Nei miei sogni improvvisi
Amore sussurrato
Dietro ai muri del silenzio
Fino in fondo... il tuo dolore
Esplode e squarcia
In un giorno di Gennaio
Sussurri generati da labbra
Mentre il ventre freme
Ricamato su seta pura
Gemano nei fiori di loto
Sulle dita dolcemente
Come erba fresca nel grembo
Briciole di sogni
Dimmi che mi respiri
Una freschezza sulla lingua
Accanto al cuore
L'odore della zagara
Come terra che aspetta
Spirito e sangue
Orme sulle tue
Tu, sogno del mio ieri
Nel bordo della pelle
L'acqua si tramuta in miele
Delirio d'anima
Ramificato nell'anima
Schegge di sole
Provo a raggiungerti
Amo le tue ciglia
Il sangue sussurra nelle vene
Le corde mute del cuore
Nei miei occhi
Che canta nel sangue
Un'alba ingannevole
Deposta sopra il giorno
Il drago e la fenice
Nelle pieghe del cielo
La sua e la mia esistenza
Sussurri di richiamo
Il tuo letto di seta
Cavalca i miei sensi
Devi dirlo che mi vuoi
Umide di rugiada
Anima spudorata
Ardenti sabbie
Rosa scarlatta
Vento del sud
Gli istanti più belli
Apnea d'amore
Unica essenza che riconosco
Tu, mio signore
Fulgido cuore
Soffio candido di vento
Tra denti e labbra
Sussurro e mormorio
Frugando l'alba
Le sue labbra sorgente
Aspettando i tuoi passi
Rifugi di anni passati
Cola il miele tra i frutti
Cristalli di nuvole
Un'arpa tra le dita
Fingere di dormire
Sale piano il respiro
Oltre ai tuoi silenzi
Respirando me stessa
Legàmi di carezze
Vestimi di luce
Amore più forte del tempo
Il ruscello e il germoglio
La mia svolta
Un bacio nascosto del sole
La sola ed unica fonte di vita
Il mio corpo si chiude in lui
Due anime un solo sussurro
Dove tutto si sfiora
Sta arrivando la notte
Portami nell'anima
Sono ombra senza identità
Un sospiro del momento
L’illusione mi trafigge l’anima
Ho bisogno di te
E' meraviglioso pensarti
Sacri profumi
Tu...il sole che mi penetra
S'incarna di desideri
Labirinto chiamato amore
Tra le tue spire
Sei felice mamma?
Inquietudine
In ogni solitario istante
Alla porta della tua anima
Dolcemente...te
Ho ancora sete di te
Tu...il mio presente
Notte d'estate
Destino beffardo
Alla cima del tuo cuore
Incantevoli carezze
Ti sussurrerò ti amo
Raggiungimi
Lo coprirò con petali di rosa
Suadenti carezze
Farti mio
Come foglie morte
In volo verso un miraggio
Sei la mia pazzia
Non avrai mai la certezza...
La tua presenza
Avrei voluto baciarti
Non chiedermi perchè ti amo
Amore lunatico
Nella penombra
Per legarti a me
Verso quel mondo d'amore
Come nuvole compatte
Sterminato cielo
Emozioni
Nessuna rosa
Verso quel nulla
Gira lo sguardo
Ho sognato le tue labbra
Il profumo delle magnolie
E penserò a te
Dimmi...
Non chiamarmi ladra
Io sola nell'universo
Mani tese
Tu...dolce tormento
Luci ed ombre nel tramonto
Ti aspetto
Svuotando l'anima...in silenzio
Sfogliando l'anima mia
Ely contro Ely...
Il tuo silenzio
Caleidoscopio dell'anima
Ove aumenta la mia sete..di te
Sei mio...
Ove sei
Anche solo per pochi istanti
Ricami di gelsomino
Un raggio di sole
Possiamo volare se lo vuoi
senza titolo
Un ultimo sguardo
L'addio
Ti stavo aspettando
Erede dell'anima mia
Un'immagine di te
Dimmi...
Ti prenderò per mano
Da quando mi donasti quella rosa
Timidi sguardi
Tu non cercarmi
Quando muore il giorno
L'amore
Come petali di un fiore
Odorosa d'amore
Dolce è la sensazione
Un aquilone sospeso
Un gigante vestito di bianco
Due ombre nella notte
Sogni di cristallo
Torrente d'amore
In cerca di te
Cosi ti vorrei
Prima di dormire
Anche solo per una notte
E il mio cuore si commuove
Il valore dell'amore
Vorrei
In questa notte fredda
Fra le mie braccia
senza titolo
senza titolo
Scivolo su di te
Le mani
Ti ho cercato
ti raggiungerò
Baciarti
L'ombra di un amore
Anch'io ho amato
Senza toccar labbra
E tu sei l'acqua
Non pensando il domani
Nel posto che t'appartiene
Vedo svanire i miei sogni
Il mio cuor vola
Portami un pò via
Canti d'amore
Piccole vele nell'orizzonte
Vento capriccioso
"Dea "dell'amore
In un solo sussurro
Fra le braccia del vento
L'ombra del suo sapore
Ebbrezza d'amore
Attendo il suo risveglio
Il nettare dell'amore
Il blu
Due rami fioriti
Ladra d'amore
I tuoi gesti
senza titolo
rossi sorrisi
dolce magia
attimi
anima incoscente
nel cielo volerò
"stai qui con me"
senza far rumore
Brevi
Fiati affamati
Al di sopra
Senza titolo
Prima dell'alba
Suoni striduli
Anima a metà
Mille aghi
Ombra
Cicatrici di sete
Dialettali
Nun ave’ appaura ‘e ll’ammore mio
Lacrimi r'addevu
Fimmini scantati
Silenziu senza vuci
E 'o chiammai ammore
Affamati di carni crura
M'embriaco d'amore
Culuri ra sicilia
'Ntra radichi accruccati
Ti rassi u suli ne tò manu
Quannu u suli smuntò la luna
Comu scecchi rragghianu
Mentri cala u sipariu
U munnu è nenti
Cu una coppula vecchia
Picca cunfidenza
Figghi d'infernu
Riccu e avaru
Terra luntana
Matri mia
U disuccupatu
Infami capu a stu lettu
Sirinata d'ammurri
Sangu e suduri
Sicilia d'mbrogghi
Rigidu e minacciusu
Munnu senza reguli
Cantu...
Mi cunciditi na'grazia
Ciatu a ciatu
Donne
C'era vento forte quella sera
Come bruchi di farfalle
Dove non v'è spiraglio
Verso la morte
Soffochi le mie grida
Lo stesso bisogno d'amore
La violenza dell'amore
Cori di grida
Donne in vendita
Una vita migliore
Erotismo
Accarezzi la mia ragione
Brama avida
Desideri e sogni
Tu ... terra che nutri il suo grano
Le pieghe della pelle
Sul dolce incavo
S'apre il fiore notturno
Intima essenza
Avido e ingordo
Spalanca le cosce alla luna
Mentre gonfia il canale
Striscia tra le fessure
Mi stuzzichi li anchi
In un rifugio inquieto
Nell' attesa dolcezza
Di delicato miele
Divaricando l'estasi
Effimere e taglienti
Fili d'ambrosia scivolano
Come doglia nel grembo
Le unghie traccino le vene
Nuda tra le tue mani
Ai miei piedi
T'incarni
Umidi acmi del piacere
Plasmando la carne
Fin dentro al silenzio.
Gocce di chiaro luna sulle mie labbra
Ogni goccia selvaggia
Il desiderio di strappargli un grido
Sussurrando il tormento
Affondi nella linfa
Vapori purpurei
Unte di balsamo
T'imploro
Aloni di possesso
Colpiscimi, mentre sussurro t'amo.
Intrisa di desiderio
Azzanno e graffio
Bevi amore
Ragnatela di piacere
Dentro i miei sospiri
Odore selvaggio
Il nudo della passione
Il tuo odore tra le mani
Rapace sazio
Dove palpita il petalo
Sotto il ventre
Graffi di velluto
Come una vergine
Fuoco tra le mani
Ti porterò a me
Rosei vortici
Sovrani movimenti
Ti condurrò dove grida l'amore
Amore perverso
Annego come sabbia
Tienimi tra le mani
Gusto e dolore
L'arbusto e il bocciolo
Tremulo passaggio
In un fruscio d'amore
Paradiso e inferno
Spiga di grano
Apro la mia alcova
Succo di passione
Unica cenere
Passione felina
Unghie affilate
Gustandone l'umore
Odore del crepuscolo
Legami se vuoi
Scambiandosi la carne
Ho bisogno di annusarti
Solleva la mia veste leggera
Mordimi il cuore
La debolezza brama
Dove scorre lento il fiume
Risiede il tuo respiro
Tra le tue dita
Nell'odorosa alcova
Tra le dune del mio corpo
Sullevami l'anca
Come il sole affoga nel tramonto
Il linguaggio del pensiero
Il tuo odore
Questo è il paradiso
Pigghia la mia carni a muzzicuna
Inondi la mia anima
Sfiori la mia voglia
Mi sorprendi in cucina
Due anime all'unisono
Ti coprirò di zucchero e miele
Sono il tuo miele
Piacevoli irrequietezze
Ti desidero,amami
Ad occhi socchiusi
Così ti vorrei
Amore mio sussulta con me
Fradicia d'amore
Esiliato amore
In un sublime sfiorarsi
Accogliendoti dentro me..
....Finiscimi
Ove sgorga la rugiada
Fammi l'amore
Oserei toccarti l'anima
Mi confondi la mente
Assaporando il nulla
Una dolcezza rubata
Amore sordo
Si richiude all'imbrunire
Sfiorarti l'anima
Nella brezza notturna
Calde insinuanti
L'universo
voglio sentirmi dire... "tu sei mia"
Nel mio sogno
Sto con me
Manto di rugiada
Gioco molto col pensiero
Estasi autunnale
Ti ho sognato
Dolci sussurri che sanno di miele
Tepore orientale
Alito caldo
Tremulo respiro
senza titolo
il tuo regno
Primavera
magico amore
anime intrecciate
dolce risveglio
pioggia di stelle
desideri
Famiglia
Un piccolo giardino senza prato
Bevo amarezza
Cammino sola a grandi passi
Ed io ti guardo
Per te"Principessa"
la gioia più grande
Senza titolo
Fantasia
Lo spirito della notte
Ho bisogno di toccare il cielo
Inietto l'illusione
Cerchi di luce
Un torrente per specchiarsi
Fenice
I miei sogni
senza titolo
Tramonto
Festività
Il vento natalizio
Fiabe
Mura di pietra antica
Il canto delle sirene
La fiaba di Ely
Haiku
Uguaglianza
Natura morta
Vita
Caccia
Orme
Legna arsa
Quercia
Impressioni
Soffia il vento del dolore
Echi di voci velate
Tra le chiome di quegli alberi
Strisciando in uno spazio vuoto
Carnefice dell'anima
Palpebre ornate di ciglia
Nei sovrani boschi neri
Soffierà il vento del dolore
Acre malinconia
Mordendo la notte
Un antico silenzio
Diadema di rughe
Sugli aghi dell'abete
A passi felpati
Tonfo dentro il cuore
Il tempo s'avvicina veloce
Perfida solitudine
Un cielo nitido
Ombra di donna
I sogni di un carcerato
Solitario roseto
La sete sulle spalle
Spirali di colore
Vita vuota
Cuori esiliati
Per non far morire la mia anima
Clessidra
Senza titolo
senza titolo
senza titolo
Artigli crudeli
Il silenzio dell'autunno
L'aurora
senza titolo
Introspezione
Quel lieto andare
Silenzi
Quel volto purpureo
Sfregio rosso
Aquiloni senza grida
Semplicemente io
Ombre di ricordi
Farfalle in volo
Ho ritrovato il profumo
Mentre muore il tempo
Sentieri silenti
Un vecchio campanile
Poeta per caso
Dimenticare e sorridere
Il volo di domani
Un volo di gabbiano
La felicità
Tra le braccia del vento
Non sapendo chi sono
Calici di cristallo
Sinfonie amare
Su tela
Il mio risveglio
Uno specchio
In una scatola colorata
Mentre aspetto scrivo
Maschera beffa
Una voce
Frammenti di ricordi
Ogni soffio di vento
Sul palmo della mano
Chiedo udienza
Raffinati e musicali
Senza titolo
Getti d'acqua
La poesia
Una foglia
Destriere
senza titolo
Il nostro viaggio
Fiocchi di neve
Illusioni
Pandora
La porta dei sogni
Senza volto
Un addio
Un'entità
Perfetto equilibrio
Luce candida
Piaceri della vita
Goccia d'acqua
Voglia di volare
Sola fra soli
"Tu sogno"!!
senza titolo
Ricordi
Desidero...
chiedo esilio
dolce quiete
Il nostro domani
basta poco
Io e il sole
Ricchezza e povertà
L'isola dei buoni
senza titolo
Se vivo..se esisto
note rivestite di fiori
Schiavi di speranze
Ombre invisibili
Morte
Fate silenzio
Corona di spine
Nel sentiero del dolore
Il tuo ultimo sorriso
Foglie secche
Con le ali del vento
”Era lei”
senza titolo
Le signore in nero
senza titolo
Natura
Cenere argentata
In Primavera canta la neve
Squame di cristallo
Scie d'anime
La danza del vino
Il vento d'Ottobre
Chiazze di colori
Spiaggia assopita
Piccolo fiore di pesco
Un mondo in miniatura
Come farfalla
Natura madre
Piccole foglie
Spogli viali
Singole strofe
La magia di un paesaggio
Fra ombre e nubi
Petali stanchi
Un'aurora
Sprazzi di rugiada
L'eco delle rondini
senza titolo
Ribellione
Voglio giocare non morire
Incolto e rude
Lo spettacolo è finito
Ridateci
Giocando alla guerra
Angeli indifesi
Sono stanca
LA PACE NEL MONDO
L'abbandono
SERGHEI
MADELA
fantasmi dimenticati
Riflessioni
Antichi ruderi
Archi d’argento
Aveva, sulla fronte un filo d'alga
Disperata speranza
L'anima giace e non respira
Desiderosa d'amore
Quando tutto sembra finito
Il primo passo verso il risveglio
Voci del vento
Piange l'illusione
Tessitrice di ricordi
Volterò le spalle all'amore
Oltre opachi vetri
La luna umilia le stelle
A piedi leggeri
Sussurri d'anime
Respirando le ore
Fragile voce
Passi lontani
Fiori e bugie
Per ogni nuovo giorno
Illusi da luci di gloria
Dietro una tela
La stessa sorte
Con piccoli raggi di sole tra le mani
Non è il mio Natale di una volta
In quel cortile antico
Luna traditrice
Senza scudo
Sogno d'autunno
Anima zingara
Sposa di mare
Solchiamo le nubi
Come torce
Tra la terra e il cielo
Grappoli di sogni
Ritrovare il gusto
Amore, essenza di vita
In fondo sono io
Attraverso la notte
Petali di versi
Semi di pudore
Orma visibile
Ricordi della piazza lontana.
Dimmi, orgoglio ferito....
Arrossiva il tramonto
Ogni rima va amata
Non poterti vivere
Infuso dei miei sensi
Nel mio piccolo giardino
La mia prigione
Non ho voglia di volare
Traccio la mia vita sulla sabbia
Vellutate sensazioni
Cane randagio
Fra luci ed ombre
Illusioni
Due amiche... due destini diversi
Un'anima vagabonda
Felicità in apnea
Petali di rosa
Quella donna sono io
Amico dei miei pensieri
Amica mia di sempre
Lo sguardo di un bimbo
Mendicante di sogni
L'urlo del vento
Vecchia corteccia
Fustigazione infame
Chi siamo noi?
Le sommerse scie
Spettri del passato
Reincarnazione
Le incertezze
Una dolcezza primitiva
Sulle ali della speranza
Anime assopite
Ai confini dell'irreale
Asciuga la mia lacrima...e lasciami stare
Il giardino dell'attesa
Dolci sussurri dell'anima
Non ho paura di volare
Mi soffermo
Vago nel vento
A piccoli passi
Mi isolo per ricordare
La poesia
In te l'illusione
Amori silenziosi
Anime sole
La vita
Arte
senza titolo
Ascoltando il mio respiro
Tremule chimere
senza titolo
Basta averne il coraggio
Ed io donna testarda
La tenerezza di un sorriso
La mia giovinezza
senza titolo
Dove osi sperare
"Ti amo"
Ritratto
Un nuovo sole
senza titolo
La tua ipocrisia
io e il mare
luce è saggezza
Non so dargli un titolo
Tra la folla
senza titolo
fra mille voci
senza titolo
suoni aspri
briciole d'amore
io ely
In alto nel cielo
La vita
Tra sogni e realtà
senza titolo
"E tu come stai"?
note cambiate
senza titolo
senza titolo
l'amore
La vita che verrà
Noi anime
io e il mio cuscino
la vita
notte muta
io e le mie fiabe
il domani
senza titolo
lacrima
senza titolo
senza titolo
Senza titolo
Satira
Mi consenta
I potenti
Sociale
Nell'angolo della mia prigione
Strano è il mio mondo
Oltre la vita
Oltre le sbarre
Su questa terra gelo
Senza un domani
Bastarda illusione
D' aria tumefatta
Volo di vecchi corvi
Respiro la notte
Nuvole scomposte di fumo
Desolato mondo
Solo con me stesso
Vittime da zolfo e piombo
Percosse nel cuore
Prigioniero del mondo
Sulle dune sabbiose
Anime di cristallo
Rapido oblio
Guardatemi negli occhi
Come terra, acqua e vento
I nostri stessi ventri
Falsi uomini
Vuoto della mente
Sporco destino
Fottuta malinconia
Amore non cullato
Storditi e felici
"Eroe" per caso
I bambini
Spiritualità
Infondi negli animi la luce
Non servono le ali
Abbraccio universale



Elisabetta Randazzo
 I suoi 1 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Aspettando l'alba (21/11/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Aspettando l'alba (21/11/2011)

Il racconto più letto:
 
Aspettando l'alba (21/11/2011, 609 letture)


 Le poesie di Elisabetta Randazzo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it